Reggio Calabria
 

Reggio, Cristarella (CUS ‘Mediterranea’): “Operazione salva sport si realizzi con consulta metropolitana, bene impegno del sindaco Falcomatà”

"Successivamente al web meeting realizzato da Anci Giovani che ha visto una ampia partecipazione di società sportive, enti di promozione, interessati ,sportivi, federazioni sportive che operano nel tessuto sociale di Reggio Calabria e del Coni si è aperta una importante discussione sul tema dello Sport in quella che sarà la fase post virus". A dichiararlo è Luca Cristarella, consigliere degli studenti alla Università Mediterranea di Reggio Calabria e Componente del Comitato Sportivo Universitario.

"Il Punto di partenza tracciato da Antonino Castorina Consigliere Metropolitano delegato al Bilancio e da Paolo Cicciù quale Consigliere Nazionale del Csi - afferma Cristarella -ha visto una presa di posizione importante e significativa da parte del Sindaco Giuseppe Falcomatà il quale ha ritenuto valido rilanciare la necessità di attivare da subito gli strumenti necessari per puntare sullo sport di base nella fase del post emergenza Covid.

"Le parole del Sindaco Giuseppe Falcomatà sono un punto di partenza importante che dà speranza ed un orizzonte di intervento alle realtà sportive che per anni sono state abbandonate a se stesse" dichiara Cristarella.

"Ci rendiamo disponibili prosegue il giovane rappresentante della Mediterranea a contribuire con idee e contenuti a quella che sarà l'operazione Salva Sport a Reggio Calabria ritenendo importante la realizzazione di una Consulta Metropolitana sullo Sport che metta dentro tutti coloro i quali hanno a cuore le sorti dello Sport in Città ed al fine di chiedere con forza – conclude Cristarella - una modifica della legge regionale sullo Sport che va ripensata e calibrata in un ottima di ricostruzione generale e non solo come assistenzialismo".