Cosenza
 

Cosenza, il 22 febbraio la presentazione del laboratorio Sartoriale “Alla conquista di un antico mestiere”

Il prossimo venerdì 22 febbraio, alle ore 16:30, presso la Sala Formativa del Centro di Solidarietà "Il Delfino"- C/da Macchiabella 58- Cosenza, il Lions Club Cosenza Castello Svevo presenterà il progetto di Laboratorio Sartoriale "Alla conquista di un antico mestiere".

L'iniziativa ha come finalità la promozione di un corso sartoriale di taglio e cucito, indirizzato agli ospiti del centro di Accoglienza del Comune di Dipignano afferenti al Centro di Solidarietà Il Delfino, per l'avviamento alla professione di sarto.

Il laboratorio avrà luogo presso il CAS di Dipignano "Hobbit" e "Due Torri" e consisterà in tre ore di lezione, una volta la settimana, calendarizzate a partire dal mese di Marzo, con termine nel mese di Maggio 2020, per un numero complessivo di 40 ore di lezioni.

Gli obiettivi del progetto sono:sviluppare conoscenze e competenze in ambito sartoriale; arginare il rischio di esclusione e situazioni di disagio formativo; rafforzare autostima e autonomia dei soggetti partecipanti.

La G Design Italy srls, parteciperà al programma, con la realizzazione di 5 abiti culturali di alto valore artistico. L'artista e designer di moda Luigia Granata, attraverso i racconti o le pagine di diario, che le verranno fornite dagli immigrati coinvolti, realizzerà cinque tavole illustrate o dipinti, che descrivano iconograficamente le storie di altrettanti immigrati o delle loro famiglie. Ciò servirà a capire meglio le culture dei nostri fratelli del Mediterraneo, le abitudini, i colori, i vestiti, il cibo, la musicalità, i profumi, ecc. L'artista parteciperà agli incontri necessari e realizzerà i disegni per la costruzione del suo obiettivo finale: realizzare un abito culturale e inclusivo, che spieghi ai molti la diversità che accomuna i popoli.

I docenti coinvolti sono: le sarte del Comune di Dipignano Maria Antonietta Roccanova e Teresa Nigro, l'artista e designer di moda Luigia Granata, la sociologa Catia Cosenza, le volontarie Franca Fioravante e Karem Louise e il Club Women's Club-Tessano con il Presidente Alba Caputo.

Il service, voluto fortemente dal Presidente del Lions Club Cosenza Castello Svevo Carmela Oriolo, sarà coordinato dai soci Emilia Pietramala, Tina Spizzirri Marzo, Sabrina Cichello ed Achille Morcavallo