Legacoop Produzione e Servizi Calabria: martedì l’assemblea regionale per eleggere i nuovi organismi

"Lavoro sostenibile: economia circolare, innovazione e tradizione" è il tema dell'assemblea regionale di Legacoop Produzione e Servizi Calabria che si terrà martedì 25 febbraio a partire dalle 9.30 nella sede di Legacoop Calabria, in via Fares 78 a Catanzaro.
Le cooperative rappresentano oggi, nel nostro Paese, un pezzo rilevante dell'economia, con un contributo significativo sul piano dell'occupazione. Legacoop Produzione e Servizi, nell'ambito di tale contesto, con le sue circa 2.500 associate rappresenta una parte importante, con oltre 150.000 addetti (di cui l'85% soci lavoratori) che creano oltre 16 Mld di valore della produzione (dati 2017). Legacoop Produzione e Servizi rappresenta in modo maggioritario la "cooperazione di lavoro", dove il lavoro è l'oggetto primario dello scambio mutualistico e dove la duplice caratteristica dell'individuo, che è al contempo socio imprenditore e lavoratore, determina una versione del tutto originale ed attuale di questo modello di impresa.

Di questo e di altro si discuterà nel corso dell'assemblea regionale che ha anche l'obiettivo di nomina degli organismi e delegati all'assemblea di mandato nazionale e l'approvazione del documento programmatico, in vista dell'assemblea nazionale.

Dopo i saluti del presidente di Legacoop Calabria, Lorenzo Sibio, si apriranno gli interventi sul tema "Innovazione ed economia circolare. Le nuove sfide per una maggiore competitività delle imprese calabresi". Ad animare il dibattito gli interventi di: Angelo Sposato, segretario generale CGIL; Vincenzo Musolino, segretario CISL; Santo Biondo, segretario generale UIL; Silvano Barbalace, segretario Confartigianato; Francesco Rosa, presidente CNA; Giovan Battista Perciaccante, presidente Ance; Rocco Sicoli, vicepresidente Confcooperative.
Alle 11.15 si entra nel vivo dell'assemblea regionale con il responsabile regionale uscente del settore Produzione & Servizi di Legacoop Calabria, Maurizio De Luca, che relazionerà sul tema "La cooperazione di lavoro in Calabria: bilanci e proposte".

Sarà la volta dell'approfondimento sul tema "Strumenti Consortili e Grandi Cooperative di Legacoop per una nuova idea di Mezzogiorno", da parte di Vittorio Di Vuolo (Integra); Alberto Fabbricini (CNS); Maurizio Errico (Conscoop); GianMaria Balducci (presidente CEFLA). L'apertura del dibattito assembleare con l'intervento delle cooperative è previsto intorno alle 12, prima della relazione di Fabrizio Bolzoni, direttore Legacoop Produzione & Servizi che si soffermerà sul tema "Verso l'Assemblea di Mandato 2020". Al termine degli adempimenti assembleari, la nomina degli organismi e delegati all'assemblea di mandato nazionale e l'approvazione del documento programmatico "Legacoop Produzione e Servizi" per il mandato 2020-2024, sono previste le conclusioni di Paolo La Guardia, responsabile Mezzogiorno Produzione e Servizi.

Creato Venerdì, 21 Febbraio 2020 10:40